Serie TV

Maid: Nick Robinson parla del suo difficile personaggio nella serie Netflix

Maid è tra le serie più viste delle ultime settimane. La serie, approdata su Netflix, il 1°ottobre, ha come protagonista Margaret Qualley. Accanto alla stupefacente attrice, troviamo anche Nick Robinson. Maid è ispirata all’autobiografia di Stephanie dal titolo: Land Donna delle pulizie. Lavoro duro, paga bassa e la volontà di sopravvivere di una madre, entrata nella classifica dei bestseller del New York Times. Racconta la storia della madre single Alex che, scappata da una relazione violenta, si dà da fare come addetta alle pulizie. La giovane donna fa di tutto per non rimanere senza casa nella speranza di dare alla figlia Maddy un futuro migliore.

All’interno della serie, è fondamentale il modo in cui è stato mostrato il rapporto tra Alex e Sean, un uomo complesso e tormentato che abusa emotivamente della sua compagna. In una recente intervista a Collider, Nick Robinson, che nella serie interpreta Sean, ha descritto così il suo difficile personaggio:

«Sean si lascia cadere, è vittima delle sue stesse circostanze. Ci sta provando, ma ha molti traumi nel suo passato con la sua famiglia e questo gli è stato gradualmente trasmesso, quindi se la cava nell’unico modo in cui sa e nel modo in cui il suo comportamento è stato modellato, con alcol e droghe, al fine di alleviare alcuni di quei traumi e dolori nel suo passato. Perde il controllo, più volte durante la serie. Era un personaggio così ben scritto».

Maid è stata ideata da Molly Smith Metzler. Nel cast della serie troviamo anche Andie MacDowell e Anika Noni Rose.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: