Interviste

The Resident: Interview with Anuja Joshi

Chiffon Magazine meets Anuja Joshi, who plays Dr. Leela Devi in The Resident 4. The talented young actress has been promoted to series regular for Season 5 of the Fox medical drama.

Anuja gives us an imperfect and courageous surgical intern. Leela has established herself as a determined doctor while struggling with her dyslexia.

Anuja Joshi reveals to Chiffon Magazine all details about her amazing experience on The Resident, as well as what she loves about her journey.

The Resident, FOX

How did you prepare for the role of Leela?
I spent a lot of time prior to filming focused on research. I spoke to several people who live with dyslexia and tried to understand the varied ways it can affect their daily lives and their respective professions. I learned that dyslexia gives people creative advantages in other forms of critical thinking and problem solving. I was excited to explore how Leela would manage her dyslexia in the workplace, as well as the strengths and weaknesses that we could uncover about her learning style along the way.

It was exciting to observe her struggles with dyslexia. Were there things that you were excited about exploring with her?
I was excited to portray her navigating through the hierarchical system of the hospital. How would she balance her deep respect of authority and her confidence in herself? I love that Leela doesn’t let her dyslexia be a source of insecurity. I was most excited to learn how her deep empathy of others would inform her decisions in critical situations.

How would you describe The Resident?
The Resident is a show that explores the deeper components of the American healthcare system. This is a show that isn’t afraid to explore difficult themes involving race, socioeconomic status, as well as cultural and neurodiversity.

What is your favorite thing about this show?
I love how diverse our cast is. I am so proud to be part of a show that champions talent of so many different races and backgrounds. Moreover, my character stands alongside two other strong female surgeons!

The Resident, FOX

One of the most interesting and most delicate relationships is the relationship between Leela and Devon. What do you make of their connection?
Leela and Devon had a rocky start, but they definitely connected in a deep and meaningful way by the end of Season 4. I feel as if they understand each other because they have similar qualities. Both Devon and Leela will do anything to help their patients – that is their central priority. Because of their tireless work ethic they often sacrifice on the personal front. They also understand how difficult it can be to manage cultural expectations amidst their already busy lives. Devon and Leela have a deep admiration and mutual respect for one another.

As a young woman in 2021, how do you approach your profession?
I am grateful for the increased volume of roles for women of color in Hollywood. That being said, I approach my career as I always have – with optimism and a strong stomach. Heartbreak and rejection are two very consistent facets in this industry. I’ve learned to let the lost opportunities roll off my back. I try to stay focused on the opportunities I’ve been given.

What kinds of roles are you being sent now?
I recently had the privilege of guest starring on the reboot of “Fantasy Island”on Fox. I played another strong female professional named Nisha Shah. She, much like Leela, was laser focused on her goals and didn’t take any flack from anyone. I always enjoy portraying strong women on screen.

As a viewer, what movies do you love?
I wish I had a simple answer for this but it truly depends on my mood. I have a varied taste in cinema. Period dramas, romantic comedies, all the way to horror and biopics.

Do you have people that inspire you?
My cast mates on The Resident inspire me on a daily basis. I can feel myself growing as an artist the more I work with them.

Where do you see yourself in a few years?
In a few years I hope to be continuing strong in Hollywood across film and television. Hopefully I would do a crossover project from India as well. It would be amazing to work in a project that could bridge both sides of my cultural identity.

Chiffon Magazine incontra Anuja Joshi di The Resident

Anuja Joshi interpreta la determinata Leela in The Resident. L’attrice ci regala una giovane specializzanda che si fa spazio all’interno dell’ospedale e combatte con la propria dislessia. Il suo personaggio sarà tra i regular della quinta stagione del medical drama della Fox.

Come ti sei preparata per il ruolo di Leela?
Ho passato molto tempo prima delle riprese a concentrarmi sulla ricerca. Ho parlato con diverse persone che vivono con la dislessia e ho cercato di capire i vari modi in cui può influenzare la loro vita quotidiana e le loro rispettive professioni. Ho imparato che la dislessia offre alle persone vantaggi creativi in ​​altre forme di pensiero critico e risoluzione dei problemi. Ero entusiasta di esplorare come Leela avrebbe gestito la sua dislessia a lavoro, nonché i punti di forza e di debolezza che avremmo potuto scoprire sul suo stile di apprendimento lungo il percorso.

È stato emozionante osservare il modo in cui Leela combatte con la dislessia. C’erano cose che eri entusiasta di esplorare attraverso il tuo personaggio?
Ero entusiasta di ritrarla mentre navigava all’interno del sistema gerarchico dell’ospedale. Come avrebbe bilanciato il suo profondo rispetto per l’autorità e la fiducia in se stessa? Adoro il fatto che Leela non permetta che la sua dislessia sia una fonte di insicurezza. Ero molto entusiasta di apprendere come la sua profonda empatia per gli altri avrebbe informato le sue decisioni in situazioni critiche.

FOX. ©2021 Fox Media LLC Cr: Guy D’Alema/FOX

Come descriveresti The Resident?
The Resident è una serie che esplora le componenti più profonde del sistema sanitario americano. Questo è un progetto che non ha paura di esplorare temi difficili che coinvolgono la razza, lo stato socioeconomico, la cultura e la neuro diversità.

Cosa ami maggiormente di questa serie?
Adoro quanto sia vario il nostro cast. Sono così orgogliosa di far parte di uno spettacolo che sostiene il talento di così tante razze e background diversi. Inoltre, il mio personaggio è al fianco di altre due forti chirurghe donne!

Uno dei rapporti più interessanti e delicati della serie è quello tra Leela e Devon. Cosa ne pensi della loro connessione?
Leela e Devon hanno avuto un inizio difficile, ma sicuramente si sono collegati in modo profondo e significativo alla fine della quarta stagione. Sento come se si capissero perché hanno qualità simili. Sia Devon che Leela fanno di tutto per aiutare i loro pazienti: questa è la loro priorità principale. A causa della loro instancabile etica del lavoro, spesso si sacrificano sul fronte personale. Capiscono anche quanto possa essere difficile gestire le aspettative culturali in mezzo alle loro vite già impegnate. Devon e Leela hanno una profonda ammirazione ed un rispetto reciproco.

Da giovane donna, che vive nel 2021, come ti avvicini alla tua professione?
Sono grata per l’aumento dei ruoli per le donne di colore a Hollywood. Detto questo, mi avvicino alla mia carriera come ho sempre fatto, con ottimismo e uno stomaco forte. Il crepacuore e il rifiuto sono due aspetti molto consistenti in questo settore. Ho imparato a lasciar scivolare via le opportunità perse. Cerco di rimanere concentrata sulle opportunità che mi sono state date.

Che tipo di ruoli sogni di interpretare ora?
Di recente ho avuto il privilegio di recitare come guest star nel reboot di “Fantasy Island” su Fox. Ho interpretato un’altra forte professionista femminile di nome Nisha Shah. Lei, proprio come Leela, era focalizzata sui suoi obiettivi. Mi piace sempre ritrarre donne forti sullo schermo.

Anuja Joshi

Da spettatrice, quali film ami guardare?
Vorrei avere una risposta semplice per questa domanda, ma dipende davvero dal mio umore. Ho un gusto vario per il cinema. Amo i drammi storici, le commedie romantiche, fino all’horror e ai film biografici.

Hai persone che ti ispirano?
I miei compagni di cast in The Resident mi ispirano ogni giorno. Sento di crescere come artista, sempre di più, quando lavoro con loro.

Dove ti immagini tra qualche anno?
Tra qualche anno spero di continuare a essere forte, a Hollywood, nel cinema e in tv. Spero di fare anche un progetto crossover dall’India. Sarebbe fantastico lavorare in un progetto che potrebbe colmare entrambi i lati della mia identità culturale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: