Serie TV

Shonda Rhimes rivela: «Ci saranno otto stagioni di Bridgerton e forse anche di più»

Bridgerton ha conquistato Netflix. La serie, creata da Chris Van Dusen e prodotta da Shondaland, ha affascinato più di 82 milioni di spettatori sulla piattaforma. La storia ha visto come protagonisti della prima stagione gli attori Phoebe Dynevor e Regé-Jean Page che hanno raccontato la storia d’amore tra Simon Basset e Daphne Bridgerton. Il progetto è tratto dai romanzi rosa di Julia Quinn. Infatti, la seconda stagione di Bridgerton sarà tratta dal secondo romanzo della saga dal titolo Il visconte che mi amava. Jonathan Bailey e Simone Ashley saranno i protagonisti dei nuovi episodi e racconteranno la storia d’ammore tra Anthony e Kate. In Bridgerton 2 ritroveremo: Phoebe Dynevor, Claudia Jessie, Luke Newton, Luke Thompson.

Shonda Rhimes rivela: «Ci saranno otto stagioni di Bridgerton e forse anche di più»

Lo scorso aprile, Chris Van Dusen ha annunciato che Bridgerton è stato già rinnovato da Netflix per una terza e quarta stagione. Se la serie seguirà, ancora una volta, i libri di Julia Quinn, la terza stagione sarà incentrata su Benedict che ha il volto di Luke Thompson. Mentre la quarta stagione vedrà come protagonisti Colin e Penelope, interpretati da Luke Newton e Nicola Coughlan.

Ma quante stagioni avrà la serie? In un’intervista esclusiva a Variety, Shonda Rhimes ha parlato del futuro di Bridgerton: «Ci sono otto fratelli Bridgerton e, per quanto mi riguarda, ci sono otto stagioni di Bridgerton. E forse anche di più».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: