Serie TV

Bridgerton, Shonda Rhimes parla di Regé-Jean Page: «Non tornerà nella serie»

Bridgerton 2 approderà su Netflix nei primi mesi del 2022. Al centro del nuovo capitolo della saga, creata da Chris Van Dusen e prodotta da Shondaland, troveremo Jonathan Bailey e Simone Ashley. I due nuovi protagonisti racconteranno la storia d’amore tra Anthony Bridgerton e Kate Sharma, tratta dal romanzo di Julia Quinn ‘Il visconte che mi amava’. La serie volta così pagina, dopo aver conquistato 82 milioni di famiglie sulla piattaforma, grazia all’intensa e passionale storia d’amore tra Simon e Daphne, interpretati da Regé-Jean Page e Phoebe Dynevor.

Dopo la fine della prima stagione, Regé-Jean Page ha pubblicamente annunciato che non sarà presente in Bridgerton 2, dicendo così addio al suo affascinante personaggio e a tutti i membri del cast. La notizia ha generato una reazione negativa da parte degli spettatori che non hanno apprezzato la decisione di Regé, nonostante sapessero che nei libri di Julia Quinn, il suo personaggio sarebbe stato abbastanza secondario, dopo il primo libro.

Bridgerton, Shonda Rhimes parla di Regé-Jean Page: «Non tornerà nella serie»

In un’intervista esclusiva a Variety, Shonda Rhimes ha parlato anche di un possibile ritorno di Regé-Jean Page nelle prossime stagioni di Bridgerton: «Non credo. Ed ecco perché: adesso è un’enorme star. Come mi piace dire, l’idea che avremmo tenuto Regé per stare sullo sfondo non ha alcun senso per me. Cosa farebbe nella serie? è quello che mi piace dire».

Shonda ha rivelato che quando il pubblico ha espresso il suo malcontento per l’addio di Regé-Jean Page alla serie, la produzione ha chiesto all’attore di ritornare all’interno di Bridgerton, ma lui ha rifiutato. La Rhimes ha raccontato: «Giustamente, ha detto: ‘Ho firmato per fare questa bella storia, con questa trama chiusa. Sto bene!’ E non lo biasimo per questo. Penso che sia stato davvero intelligente a lasciare la perfezione come perfezione».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: