Cinema

Il nuovo 007 non sarà una donna. La produttrice Barbara Broccoli smentisce l’ipotesi di un’attrice per il ruolo

Chi sarà il prossimo 007? Dopo l’addio di Daniel Craig a James Bond, si inizia a parlare di chi potrebbe diventare il nuovo ed iconico agente. Il recente film No Time to Die è stato diretto dal regista Cary Joji Fukunaga e ha visto Léa Seydoux recitare accanto a Craig nel suo ultimo film nei panni di James.

In questi mesi, sono emersi tanti nomi di possibili attori candidati per il ruolo. Tra i candidati, è diventato virale il nome di Jamie Dornan, reduce dal successo dell’acclamato Belfast. Anche Regé-Jean Page è tra i possibili attori che potrebbero sostituire Daniel Craig. Recentemente, è salito alla ribalta anche il nome di Henry Cavill, attualmente su Netflix con la seconda stagione di The Witcher. Ma se ci fosse un’attrice pronta a ricoprire il ruolo di 007? Tra le ipotesi, i critici cinematografici hanno pensato, sin da subito, alla possibilità di vedere una donna al posto di James Bond. Ma la produttrice della saga ha smentito la notizia.

Il nuovo 007 non sarà una donna. La produttrice Barbara Broccoli smentisce l’ipotesi di un’attrice per il ruolo

In una recente intervista a The Hollywood Reporter, Barbara Broccoli ha chiarito la questione, affermando: “Penso che sarà un uomo perché non credo che una donna dovrebbe interpretare James Bond. Credo nella creazione di personaggi per le donne e non solo nel fatto che le donne interpretino ruoli maschili. Non credo che ci siano abbastanza ruoli importanti per le donne, ed è molto importante per me che vengano realizzati film per le donne che raccontino storie sulle donne”.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: