Cinema

Piccole Donne di Greta Gerwig: l’amata storia delle sorelle March

Greta Gerwig, nel 2019, sceglie di scrivere e dirigere Piccole Donne. L’amata storia delle sorelle March, tratta dal romanzo classico di Louisa May Alcott, prende forma e vita attraverso i volti di Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, ed Eliza Scanlen. Accanto alle quattro incredibili attrici, troviamo Timothee Chalamet nei panni del loro vicino Laurie, Laura Dern in quelli di Marmee, e Meryl Streep nel ruolo dell’iconica Zia March. Mentre a Louis Garrel è affidato il ruolo di Friedrich Bhaer.

La sinossi di Piccole Donne (2019)

Piccole Donne di Greta Gerwig: l'amata storia delle sorelle March
Casa di produzione: Pascal Pictures

Sullo sfondo dell’America sconvolta dalla Guerra Civile, Greta Gerwig dirige la storia delle quattro sorelle March. Le giovani donne sono determinate a realizzare i loro sogni, superando gli ostacoli che si frappongono sulla strada verso l’emancipazione femminile. Insieme Amy, Jo, Beth e Meg scoprono l’amore e l’importanza dei legami familiari.

Il film ha conquistato il Premio Oscar per i migliori costumi, ideati da Jacqueline Durran. Inoltre, ha ottenuto anche altre cinque candidature tra cui quella per la miglior attrice protagonista per Saoirse Ronan nei panni di Jo March. In un’intervista a La Repubblica, Greta Gerwig ha dichiarato: «Piccole Donne è un romanzo moderno, e onestamente, dentro c’è tutto ciò che penso sui temi che lo sottendono: autorialità, onore, donne, soldi, arte, ambizione».

 

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: