Cinema

Deadline’s Contenders Film London 2021: Dakota Johnson racconta la sua esperienza in The Lost Daughter

Dakota Johnson è stata una delle protagoniste dell’evento di Deadline’s Contenders Film London 2021, che si è svolto il 9 ottobre. L’attrice, insieme alla collega Jessie Buckley, ha presentato la pellicola The Lost Daughter di Maggie Gyllenhaal, tratta dal romanzo di Elena Ferrante.

Il film esplora la maternità, attraversa la storia di due donne apparentemente diverse, ma così emotivamente vicine. In vacanza al mare da sola, Leda (Olivia Colman) osserva in modo ossessivo Nina (Dakota Johnson), una giovane madre sulla spiaggia con la sua bambina. Infastidita dalla loro relazione intima e dalla famiglia allargata tanto chiassosa quanto minacciosa, Leda è sopraffatta dai ricordi del terrore, della confusione e dell’intensità dei sentimenti che l’hanno accompagnata quando è diventata madre in giovane età. Un atto impulsivo la fa precipitare nel mondo strano e inquietante della propria mente, dove è costretta ad affrontare le scelte non convenzionali che ha fatto da giovane madre e le loro conseguenze.

Deadline's Contenders Film London 2021: Dakota Johnson racconta la sua esperienza in The Lost Daughter
Deadline IG Stories

Nel corso dell’evento londinese, Dakota Johnson ha raccontato così la sua meravigliosa esperienza all’interno di The Lost Daughter:

«Questo ruolo era così crudo, aperto e disordinato. E sembrava così umano. La storia non è una bugia, mi è sembrata una verità sull’essere una donna umana. La giovane Leda e Nina stanno vivendo la stessa cosa: hanno questo momento di esplorazione e libertà. Nina così come Leda ha, da così tanto tempo, un bisogno profondo, questa fama di essere vista. Non so se Nina verrà mai vista ma in questo film c’è così tanta verità sugli esseri umani nel mondo. Cosa ci spezza il cuore? Alcune persone sono semplicemente intrappolate nella loro solitudine, nella loro paura. Nina vede Leda e poi si chiede: ”Oh mio Dio, c’è di più per me? Posso essere questo? Posso imparare? Potrei espandere la mia mente ed il mio cuore? C’è un momento, nel film, in cui Leda rivela di essere andata via e che è stato fantastico. E Nina le dice che non le sembra fantastico ma quello che penso che lei voglia dire è che non pensa che si possa dire una cosa del genere ad alta voce. Ed è così sincero questo racconto».

The Lost Daughter approderà su Netflix il prossimo 31 dicembre. Nel cast del film troveremo anche Ed Harris, Peter Sarsgaard, Dagmara Dominczyk e Paul Mescal.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: