Serie TV

Bridgerton 2: il nuovo cast parla della seconda stagione

Durante l’evento TUDUM di Netflix, il cast di Bridgerton 2, capitanato da Jonathan Bailey e Nicola Coughlan, ha presentato le due new entry della serie: Simone Ashley e Charithra Chandran, che interpreteranno rispettivamente Edwina e Kate Sharma. La seconda stagione, della serie creata da Chris Van Dusen, approderà sulla piattaforma nel 2022. Nel corso dell’evento il cast ha svelato qualche anticipazione sui nuovi attesi episodi di Bridgerton.

Simone Ashley, Charithra Chandran hanno raccontato al resto del cast come si sono sentite quanto hanno saputo di far parte del cast di Bridgerton:

Simone Ashley ha dichiarato: «Mi sono sentita davvero orgogliosa. Abbiamo parlato di quanto fosse fantastica la serie. La trama e la storia sono così inclusive. Il cast e la crew sono un gruppo di persone gentili, umili e adorabili. Ci sosteniamo a vicenda».

Nicola Coughlan ha aggiunto: «Non vedevamo l’ora di avervi con noi».

Inoltre, Charithra Chandran ha raccontato: «Non pensavo sarebbe mai successo. Io e mia madre adoriamo i romanzi di Jane Austen e l’età della Reggenza. Non avrei mai immaginato che qualcuno con il mio aspetto, avrebbe indossato quegli abiti in una serie del genere. Non riuscivo proprio a crederci»

Parlando della famiglia Sharma che vedremo, per la prima volta, nei nuovi episodi Simone Ashley ha rivelato: «Non c’è un papà nella famiglia Sharma, c’è solo Mary, interpretata da Shelley».

Charithra Chandran ha aggiunto: «Le Sharma si sentono davvero delle escluse. I Bridgerton e i Featherington sono la créme. E le Sharma si sentono quasi come il pubblico della prima stagione. Non sanno cosa succede e hanno le proprie idee. Quindi sì, credo che rappresentino il pubblico ed è fantastico».

Ma come cambierà Anthony Bridgerton nella seconda stagione della serie? Jonathan Bailey ha dichiarato: «Avrà a che fare con molte cose che prima non aveva avuto la possibilità di affrontare. E ci saranno molte lacrime perché sono chiaramente consapevole di quanto fossero tossiche e manipolatorie le sue azioni nella prima stagione di Bridgerton. Non ho mai dubitato che fosse intelligente e gentile. Credo che la serie sia interessante perché i personaggi sono intrappolati in circostanze che non dipendono da loro»

Cosa dovranno aspettarsi gli spettatori da Kate ed Anthony? Simone Ashley racconta: «Tanti litigi. Si mettono alla prova»

Jonathan Bailey ha aggiunto: «C’è volubilità tra di loro. Sono molto passionali».

Nicola Coughlan ha affermato: «Per me, è fantastico vedere Kate che tiene testa ad Anthony mentre lui non sa come reagire. Ha pane per i suoi denti»

Charithra Chandran ha, inoltre, raccontato: «Sono pezzi di un puzzle che si incastrano».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: