Serie TV

Kate Winslet racconta Mare of Easttown: «Voglio interpretare personaggi reali, non mi interessa l’aspetto perfetto».

Kate Winslet è la protagonista di Mare of Easttown, la nuova miniserie crime di HBO che ha debuttato lo scorso 18 aprile. L’attrice interpreta Mare Sheehan, una detective di una cittadina della Pennsylvania. Mare of Easttown pone al centro del suo racconto i drammi del passato che possono, molto spesso, definire il presente delle persone.

Kate Winslet ha descritto così il suo personaggio ed il grande dolore che Mare si trova a dover affrontare nel corso di Mare of Easttown: «Mare è completamente impegnata a prendersi cura delle persone che ama più di ogni altra cosa. Penso che sia quello che ho apprezzato di lei e che ho amato di più di lei. È forte, ma è debole. È vulnerabile, ma è stoica, è affascinante. È moralmente sana, è moralmente corrotta. Non tinge i suoi capelli da quando suo figlio è morto. Non si guarda allo specchio perché non ha tempo di guardarsi allo specchio. Vive con questa crisi che non ha elaborato o affrontato in nessuna forma perché il senso di colpa che sente è così enorme che se lo affronta, la consumerà e si spezzerà, il che alla fine, è quello che succede». 

Per affrontare il ruolo, Kate Winslet ha passato molto tempo confrontandosi con alcuni terapisti del dolore per comprendere al meglio la sofferenza che il personaggio di Mare affronta e vive nel corso della serie.

«Era straordinaria da interpretare, e solo profondamente stimolante. Ho dovuto creare un trauma ed un dolore, l’accumulo e la carica di angoscia che doveva continuare per poterla manifestare. Questa è una donna che si trova ai margini estremi della vera disperazione. È un ruolo affascinante».

Inoltre, Kate Winslet ha passato molto tempo anche con alcune famiglie che hanno perso i propri bambini a causa del dramma del suicidio. Infatti, dichiara: «Ho lavorato a fianco di un terapista del dolore per capire veramente com’è questo processo. Ho passato del tempo con molte persone che hanno perso figli o una persona cara a causa del suicidio, il che ovviamente è stato estremamente sconvolgente». 

Oltre ad essere la protagonista della miniserie, la Winslet ne è anche la produttrice. Kate Winslet in Mare of Easttown si mostra una donna reale. L’immagine della donna che interpreta sullo schermo non è patinata e perfetta, come spesso, si pretende. Nel ruolo di Mare, Kate si mostra con una ricrescita di capelli di quattro dita, per esempio. L’attrice premio Oscar ha raccontato:

«Non mi interessa interpretare personaggi che hanno un aspetto particolarmente perfetto. Non credo in ideali irraggiungibili nei personaggi che interpreto perché voglio solo interpretare persone reali. Voglio interpretare storie umane ed emozioni vere, e per me questa è stata la più grande attrazione nell’interpretare Mare».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: