Serie TV

Shonda Rhimes parla di Regé-Jean Page e del suo addio a Bridgerton 2

Shonda Rhimes ha finalmente parlato di Regé-Jean Page e del suo addio a Bridgerton. L’attore, reduce dal successo della prima stagione della serie di Shondaland ha deciso di salutare il cast e gli innumerevoli fan della saga per proiettarsi verso nuovi progetti cinematografici. In un’intervista esclusiva a Vanity Fair (US), Shonda ha dichiarato di essere “davvero scioccata” dall’indignazione e dal dolore dei fan di Bridgerton, che non si aspettavano un addio da parte di Simon Basset. La produttrice ha affermato di essere sorpresa dalla reazione delle persone dopo l’uscita di scena di Regé e del suo Duca da Bridgerton e ha raccontato: «Sono rimasta davvero scioccata, perché di solito questa reazione avviene quando uccido un personaggio che è in giro da un po’. Non l’abbiamo ucciso, è ancora vivo!».

BRIDGERTON, LIAM DANIEL/NETFLIX © 2020

Shonda Rhimes, inoltre, parla del grande talento di Regé-Jean Page nel corso dell’intervista: «Regé è un attore potente e straordinario e questo significa che abbiamo fatto il nostro lavoro. In ogni stagione, il nostro lavoro è trovare le persone giuste e mettere insieme questa incredibile storia d’amore che cambia il mondo. Non so se mi aspettassi un’esplosione così forte, dato che ogni libro di Bridgerton è una storia d’amore diversa. Quale sarebbe il dopo di questa combinazione? Voglio dire, davvero: cosa farebbe Regé-Jean, capisci cosa intendo? Abbiamo dato loro il loro lieto fine! E ora abbiamo la prossima coppia in arrivo. E quindi sì, ero tipo: whoa!»

In seguito, Shonda parla dei rumors degli ultimi giorni, secondo cui Regé- Jean Page avrebbe rifiutato un grande compenso, offerto dalla produzione per farlo partecipare alle riprese di Bridgerton 2: «Abbiamo fatto un contratto di una stagione con lui all’inizio della prima stagione. Questo era il piano: vieni e fai una stagione nei panni del duca.»

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: