Cinema

Pattini d’argento: il film in costume racconta una storia d’amore nella San Pietroburgo del 1899

Tratto dall’omonimo romanzo del 1865 di Mary Mapes Dodge, Pattini d’argento ha come protagonisti Fedor Fedotov e Sonya Priss. Il film in costume è diretto da Michael Lockshin. Durante la vigilia di Natale del 1899, a San Pietroburgo, il povero Matvey è costretto a rubare per poter curare il padre. Conosce l’aristocratica Alisa, determinata a diventare scienziata. La pellicola racconta i sogni impossibili, l’amore e l’avventura di due giovani in una Russia destinata a cambiare. Nel cast, troveremo anche: Yuriy Borisov, Kirill Zaytsev, Aleksey Guskov, Severija Janusauskaite, Cathy Belton.

La sinossi di Pattini d’argento

Pattini d'argento: il film in costume racconta una storia d'amore nella San Pietroburgo del 1899
Central Partnership, KIT Film Studio, Kinoslovo, TriTė, Rossija 1

Il 20° secolo è alle porte e a San Pietroburgo, d’inverno, i fiumi e i canali congelati diventano strade di ghiaccio dove poter pattinare e portare avanti le attività commerciali. Matvey è un ragazzo di 18 anni che lavora come fattorino per una panetteria, è di umili origini e la sua unica ricchezza sono un paio di pattini d’argento che ha ereditato da suo padre. Quando viene ingiustamente licenziato, non gli resta che unirsi ad una banda di borseggiatori che compiono i loro furti, pattinando. Nel frattempo, Alisa, la figlia di un ufficiale di alto rango, si sente incatenata dalle rigide regole che l’autorità paterna le ha imposto. La ragazza sogna di diventare una scienziata contrariamente a quello che la famiglia ritiene corretto per una donna della sua posizione sociale. Le strade di Matvey e Alisa sono destinate ad incrociarsi…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: