Serie TV

Maid: Margaret Qualley parla delle scene che più l’hanno fatta infuriare

Margaret Qualley, attraverso la sua potente interpretazione e la sua reale voce, racconta la storia di una donna disperata ma determinata. La serie Maid ha conquistato il pubblico di Netflix, portando sullo schermo un’esplorazione cruda e motivante della forza di Alex, una giovane madre che dopo essere scappata da un compagno violento, lavora come donna delle pulizie. La protagonista, di episodio in episodio, cerca di costruire un futuro migliore per se stessa e la sua bambina. In Maid, accanto a Margaret Qualley, troviamo la sorprendente Andie MacDowell, nel ruolo di Paula.

Nel cast emergono anche: Billy Burke, Nick Robinson, Anika Noni Rose e Tracy Vila. La serie è stata prodotta da John Wells Productions, LuckyChap Entertainment di Margot Robbie e Warner Bros Television. Maid è ispirata all’autobiografia di Stephanie Land dal titolo ‘Donna delle pulizie. Lavoro duro, paga bassa e la volontà di sopravvivere di una madre’, entrata nella classifica dei bestseller del New York Times.

Maid: Margaret Qualley parla delle scene che più l'hanno fatta infuriare
Netflix

In una recente intervista, Margaret Qualley ha parlato delle scene che più l’hanno fatta arrabbiare e che evidenziano tutte le difficoltà che la giovane Alex ha dovuto affrontare negli episodi di Maid:«Le scene che ho girato quando Alex cerca di ottenere dei buoni pasto o ottenere un alloggio, la quantità di ostacoli che deve superare per qualificarsi, sono oltraggiose. E poi è come vincere alla lotteria per essere effettivamente scelta, ottieni questa cosa che non è nemmeno così grande per cominciare. La quantità di lavoro che una persona deve affrontare è davvero selvaggia».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: