Serie TV

Squid Game, Jung Ho-yeon parla di come si è preparata per il ruolo di Sae-byeok

Jung Ho-yeon è diventata la star più amata dell’acclamata serie Squid Game. Approdata su Netflix, la giovane attrice ha conquistato il pubblico di tutto il mondo. La serie, creata da Hwang Dong-hyuk, racconta di 456 concorrenti disperati che gareggiano gli uni contro gli altri in vari giochi per bambini nel tentativo di sopravvivere e vincere il montepremi di 45,6 miliardi di won che potrebbe trasformare la loro triste esistenza.

Jung Ho-yeon parla di come si è preparata per interpretare Sae-byeok in Squid Game

In una recente intervista a Netflix Que Ue, Jung Ho-yeon racconta di come ha costruito il suo personaggio in Squid Game: «Non recitavo da molto tempo, non avevo idea di quali tecniche o direzione dovessi prendere per prepararmi. Quindi ho fatto qualcosa che forse è un classico: ho iniziato a scrivere un diario per Sae-byeok, su tutto quello che ha passato. Gli odori, le emozioni, i suoni che sentiva. Ho iniziato ad aggiungere sempre più dettagli. In realtà è iniziato più come un promemoria, ma quando ho aggiunto più informazioni, ho scoperto che è diventato un diario».

Inoltre, l’attrice ha rivelato: «Ma nonostante questi sforzi, mi sono resa conto che ancora non conoscevo Sae-byeok così bene quando ho messo piede sul set. Quindi ho lottato con tutto quello. Ma con l’aiuto del regista e del cast, ho provato a sperimentare il processo di ripresa come Sae-byeok stessa, e gradualmente l’ho conosciuta. Ho appena apprezzato l’intero processo. Mi chiedo se ho mai avuto modo di conoscere pienamente Sae-byeok anche adesso, ma sicuramente mi è piaciuto il processo».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: